SCUOLA 2016/17

 

SERGIO DANZI e ILEANA SPALLA
presentano LA SCUOLA - CASA del TEATRO 3 L'ARCOSCENICO
PROGETTO e INSEGNANTI




La Scuola è destinata a ragazzi dai 16 ai 28 anni, prevede un impegno di 6 ore alla settimana  più  un week end al mese per un totale di 30 ore mensili, da ottobre a giugno. Il percorso formativo prevede gli incontri fissi con gli insegnanti Sergio Danzi, Nazzareno Luigi Todarello, Silvia Benzi, Giulia Lazzarino e Albert Fratini e i laboratori con altri insegnanti, in via di definizione.

Obbligo di frequenza: non saranno ammesse più di 10 assenze non giustificate

Alla Scuola si accede tramite colloquio e semplice prova, gli insegnanti sapranno indicare, eventualmente, il corso più adatto, in alternativa.


NAZZARENO LUIGI TODARELLO




Attore, drammaturgo, regista d'opera, professore di Arte Scenica e di Dizione Italiana,ha al suo attivo oltre centocinquanta spettacoli di prosa e lirici in vari teatri italiani e stranieri.
Ha competenze specifiche nel campo della dizione italiana. Ha condotto ricerche originali confluite in tre libri: Dizione e Fonetica, edizioni De Vecchi (1993), Dizione e Pronuncia, Latorre Editore (2006), Dizionario di pronuncia, Latorre Editore, 2009).
Esercita da decenni la dizione poetica per registrazioni e spettacoli, ultimo dei quali Infernum, Teatro Giacometti di Novi Ligure, 2015, sulla Divina Commedia di Dante Alighieri.
Ha tenuto varie masterclass di teatro d’opera in Italia, Olanda, Spagna e Corea del Sud, tra i quali uno all'Università Kyungsung di Busan, corso per i docenti e per gli allievi, 2009.
Dal 2013 è top master teacher di Arte Scenica al Florence International Music Festival di Firenze, giornate di studio e di concerti Italia-Korea.
È fondatore (2007) e direttore artistico, in collaborazione con Franca Mattiucci, di "Novioperamaster", che organizza masterclass internazionali di canto e recitazione operistica. 
Ha ideato ed è regista stabile di "Il Cortile all'opera", che dal 2010 al 2013 ha prodotto
spettacoli lirici estivi in un cortile del centro storico di Alessandria, con la collaborazione per le voci di Franca Mattiucci: Così fan tutte e Le nozze di Figaro di Mozart, La bohème di Puccini, La traviata di Verdi.
Ha insegnato Regia Teatrale presso il liceo Toschi di Parma, indirizzo Discipline dello Spettacolo (2004-06).
Dal 2003 al 2015 è stato professore di Arte Scenica e di Teoria e Tecnica dell’Interpretazione Scenica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma, Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale. 
E’ autore del  testo di sei commedie musicali per bambini, messe in scena al Teatro Comunale di Alessandria. Tra queste, Cappuccetto rosso e il lupo, andata in scena per cinque stagioni consecutive, per un totale di oltre diecimila spettatori paganti (lo spettacolo più visto in assoluto ad Alessandria).
Ha pubblicato due libri di storia dello spettacolo, uno sulla regia teatrale, due manuali di dizione (De Vecchi Editore,1993 e Latorre Editore, 2006), oltre ad alcune traduzioni di autori del teatro barocco francese e spagnolo: La vita è sogno di Calderón de la Barca (pubblicata e messa in scena dall’A.T.A. Azienda Teatrale Alessandrina, 1990) e Fedra di Racine (Guerini Editore, Testo a Fronte, 1991).
E’ stato fondatore e direttore del Laboratorio di Drammaturgia Contemporanea del Teatro Comunale di Alessandria (1991-93), per il quale ha diretto, tra l’altro, Orazio di Heiner Müller e Antigone da Sofocle e autori moderni.
E’ stato fondatore e direttore della scuola di  teatro Ennio Dollfus presso il Teatro Comunale di Alessandria, 1999-2004.
È' stato regista per il progetto Lingua della Comunità Europea, coinvolgenti giovani attori italiani, spagnoli e olandesi: Sogno di una notte di mezza estate e Amleto di Shakespeare, Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello, messi in scena nei tre paesi, 1997-2000.
Si è costantemente dedicato, in qualità di attore, alla dizione poetica (www.operamondo.it > vaghe.stelle). Ultima cosa, in ordine di tempo, Infernum, spettacolo “zen” sull’inferno di Dante, per la regia di Andrea Lanza, Teatro Giacometti di Novi Ligure (2015).
Per la rassegna "Hortus Conclusus" ha tenuto quattro conferenze/performance su Giacomo Leopardi (2015) Le nozze di Figaro, Mito e Teatro, il teatro come conoscenza senza intermediari, Don Giovanni (2016). 
Nazzareno Luigi Todarello si è laureato con Giorgio Pestelli all'Università di Torino conuna tesi di storia della musica sul periodo neoclassico di Igor Stravinsky. Ha studiato composizione al Conservatorio di Alessandria con Gilberto Bosco. Ha studiato recitazione con Ennio Dollfus, Julian Beck, Giorgio Albertazzi e Jerzy Grotowski.
È stato assistente alla regia di
• Ennio Dollfus (1980-1982), suo primo maestro di teatro, fondatore e direttore dell'Istituto d'Arte Drammatica "I Pochi" del Comune di Alessandria
• Mario Missiroli, direttore del Teatro Stabile di Torino (Mandragola di Machiavelli, Teatro Carignano, Torino 1982)
• Filippo Crivelli (Laboratorio Lirico Sperimentale di Alessandria: Giovanna d'Arco di Verdi e La finta semplice di Mozart, 1982/83)
• Antonio Calenda (vari spettacoli, 1987/88), direttore del Teatro Stabile del Friuli- Venezia Giulia.
Come regista ha diretto, tra le altre cose:
• Enfer ou ciel qu’emporte, sui poeti simbolisti francesi, per il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, pianoforte Giorgio Vercillo, Cortile di Palazzo Ricci, 1982
• Gli amori di Don Perlimplino con Belisa nel suo giardino di Garçia Lorca, musiche originali di Sergio Liberovici, Teatro Comunale di Alessandria, 1987
• La tempesta di Shakespeare, musiche originali di Sergio Liberovici, spettacolo celebrativo per la stagione del Decennale della Fondazione del Teatro, stagione 1988-89 del Comunale di Alessandria
• Amleto di Shakespeare, progetto trilingue della Comunità Europea (italiano, spagnolo, olandese), Teatro Comunale di Hilversum, Olanda, 1999
• Il campanello di Donizetti, direttore Maurizio Baldin, storica Centrale Idroelettrica “Antonio Pitter” di Malnisio, Pordenone 2000
• Le nozze di Figaro di Mozart, con Gezim Myshketa, direttore Antonello Allemandi, scena e costumi Artemio Cabassi, Teatro Magnani di Fidenza, 2004
• Don Giovanni di Mozart, direttore Gioacchino Pensato, Casa della Musica e Salone del Teatro Regio di Parma, 2011
• Le nozze di Figaro di Mozart, direttore Gioacchino Pensato, Teatro degli Impavidi di Sarzana e Chiostro Cinquecentesco del Conservatorio di Parma, 2012
• Il signor Bruschino di Rossini, costumi di Vivienne Westwood, Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna, diretta da Marco Dallara, Chiostro Cinquecentesco del Conservatorio di Parma e Cortile del Palazzo dei Pio di Carpi, 2012
• Tosca di Puccini con Alberto Gazale, Stefanna Kybalova e Valter Borin, direttore Marcello Rota, Teatro Alfieri, Asti 2013
• Rigoletto di Verdi, Orchestra Giuseppe Verdi di Parma, direttore Gioacchino Pensato, Teatro Nuovo, Salsomaggiore 2013
• La traviata, direttore Andrea Albertini, video di Andrea Lanza, Cittadella di Alessandria, “Luogo del cuore” FAI 2013
• La cambiale di matrimonio e L'occasione fa il ladro di Rossini, Rigoletto di Verdi, Elisir d’amore di Donizetti, La bohème e Gianni Schicchi di Puccini, Auditorium del Carmine, Parma 2011-15
• La bohème, di Giacomo Puccini, direttore Lelio Capilupi, Politeama Pratese, Prato 2016



SILVIA BENZI


E’ cantante ed insegnante di canto. Diplomata presso il Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo in Canto Jazz, si è recentemente specializzata nella stessa disciplina (laurea di II livello) nel medesimo Istituto.
Già allieva di Giovanni Grimaldi e Danila Satragno, ha preso parte a progetti in ambito jazzistico e non solo con diverse formazioni, dalla Big Band, al quartetto, al duo piano e voce.
In ambito jazz attualmente porta avanti il progetto “Flowers Jazz Duo – Fiori scelti da jazz e dintorni” con il chitarrista saviglianese Alessandro Abbadessa, e il “Bill Evans Vocal Project”, con Fabrizio Trullu, pianoforte, Stefano Profeta, contrabbasso, e Paolo Franciscone, batteria; nel periodo natalizio propone anche il progetto in trio vocale “Xmas Three – il Natale della tradizione americana, tra jazz e pop”, con Irene Pamparana e Gabriele Guglielmi, accompagnati al piano da Max Capra.
E’ direttrice e canta nei The Joy Singers Choir, formazione di gospel contemporaneo, con esperienza ventennale di concerti nel Nord Italia, e che vanta illustri collaborazioni, come il London Community Gospel Choir e la vocal coach Audrey Lawrence Mattis, ed esibizioni anche a Londra in più occasioni; dirige insieme a Gabriele Guglielmi i Little Joy e Teen Joy, ovvero il coro di bambini e ragazzi annesso al Circolo Amici della Musica di Valenza, e i Maybe Joy, il coro amatoriale - propedeutico rivolto agli adulti della stessa scuola. E’ inoltre vice – direttore dell’Italian Gospel Choir, la nazionale dei cori gospel italiani.
Insegna in diverse scuole di musica, e con l’equipe di direzione dei Joy Singers Choir conduce workshop di canto gospel; occasionalmente si occupa anche di laboratori di canto corale e prima vocalità per bambini dal nido alla scuola primaria.
Collabora saltuariamente da alcuni anni con la “Bottega del Suono” di Alessandria come corista turnista, per produzioni musicali pubblicitarie a livello nazionale.


GIULIA LAZZARINO 



Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.giulialazzarino.com
https://www.facebook.com/Giulia-Lazzarino-663220353818955/
Danzatrice-attrice/Autrice
Co-autrice con Albert Fratini di: Memory-skin (2014) per: “Performa Festival” -Svizzera e“Festival La Piattaforma” -Torino- e di “We are entanglement”, performance presentata al convegno “Arte e Salute” per la delegazione governativa finlandese presso cittadellarte -Fondazione Pistoletto.
Autrice del video-corso: “Come acquisire consapevolezza del tuo corpo e della tua mente attraverso il movimento e la danza” http://www.piuchepuoi.it/corso/acquisire-consapevolezzadel-corpo-della-tua-mente-movimento-la-danza/

Ha studiato con: Ilaria Squassino, Federica e Michela Pozzo, Stefano Cristofanello, BenjaminBoar, Charlotte Zerbey, Nicola Mascia, Michele Abbondanza, Antonella Bertoni, Caterina Basso,Stefano Giannotti, Roberto Castello, Raffaella Giordano, Giorgio Rossi, Iris Erez, Emilio Locurcio,Aline Nari, Davide Frangioni, Ambra Senatore, Jan Ritzema, Cuqui Jerez ,Marigia Maggipinto.
Ha partecipato al workshop: “Summer School di P.A.R.T.S.” con M. Debrulle, Taka Shamoto, Matej Kejzar, Igor Shyshko; “Schiera” con Ivan Azazian e al workshop estivo di Contact Improvvisation in Ucraina.
Ha lavorato con: Compagnia Gap (2009-2012) in: “Marlboro Red Rush”,“Wroom Tim Ducati-Ferrari”,“Lancia Ypsilon”,“Party”, Progetto Monostatos”,“Concept-round”
Compagnia Ariolfo-Varriale (2010-2011) in: “Slit Scan”,“UNDO”
Compagnia ALDES (2010-2011) in: “Movimenti Urbani POGAS”,“Short Formats”,“Settimana della Moda di Milano”
Traffic Festival (2011)
Rai Prix Italia (2013)
Compagnia Ubidanza (2013-2014) in:
‘’PLUG 1’’,‘’Principesse a progetto’’,‘’IN/PIANTA:insediamenti coreografici’’
Stanotte al museo (2015)
Compagnia blucinQue Cie/Cirko Vertigo (2013-present) in: “Dèp-Dix’’,‘’Solo due’’,‘’Rassegna in Silenzio’’,“#VertigoSuite”, “Studio su Ofelia. Concerto per Fontana d’Ercole: corpo, vetro, voce ed acqua”,“MTV digital days”,“Vertigine di Giulietta,il balcone”, “We 273””Co-Authoress of: un secondo… (2014) for:
“Mosaico Danza-INSIDE/OFF”


ALBERT FRATINI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.facebook.com/albertfratini
www.twitter.com/albertfratini
www.tcop.it
www.albertfratini.it

Musicista e Sound design
Co-autore con Giulia Lazzarino di: Memory-skin (2014) per: “Performa Festival” -Svizzera e“Festival La Piattaforma” -Torino- e di “We are entanglement”, performance presentata al convegno “Arte e Salute” per la delegazione governativa finlandese presso cittadellarte -Fondazione Pistoletto.
Musicista del video-corso: “Come acquisire consapevolezza del tuo corpo e della tua menteattraverso il movimento e la danza” http://www.piuchepuoi.it/corso/acquisire-consapevolezza-delcorpo-della-tua-mente-movimento-la-danza/

Ha scoperto la passione della musica all’età di 6 anni iniziando a suonare la chitarra classica.
All’età di 14 anni ha iniziatoa studiare batteria con Davide Calabrese. Ha studiato al “centro Jazz” di Torino con Paolo Franciscone. Ha studiato come boom operator con Marco Tidu. Ha studiato come sound engeneer con Massimo Visentin.
Lavori
Musicista e compositore a Londra per JulietNoir Band (2011)
Musicista per il tour italiano dei Farinei Dla Brigna (2010-2012)
Musicista per il tour italiano MQF (2013)
Sound Engineer per il tour italiano e europeo con Tao Love Bus (2008-2009-2012)
Sound Design per documentari web di Gekijou film (2013 - present)
Sound Design per progetti di danza, circo e teatro per la Compagnia blucinQue Cie/Cirko Vertigo (2014 - present)
Sound Design per lo show “Tree of life” Expo 2015
Co-fondatore del duo elettronico TCOP ep di “The Carnival Of Penguins