La stanza di passo Liberamente tratto dai Racconti di Anton Cechov




Adattamento:
Sergio Danzi e Franco Rabino
Regia: Sergio Danzi


Con:
Emanuele Arrigazzi
Eleonora Bombino
Sergio Danzi
Davide Lorino
Monica Mana
Roberta Nanni
Massimo Rigo
Andrea Robbiano
Ileana Spalla
Andrea Vertone
Marco Zanutto

Musiche originali composte da Daniele Ferretti
Ensemble musicale: Cristiano Tibaldi Clarinetto, Francesco Cerrato 1° Violino,
Federico Mazzucco 2° Violino, Alessandro Sacco Viola,
Stefano Cerrato Violoncello, Daniele Ferretti Pianoforte.

Scenografie di Ottavio Coffano realizzate dagli allievi dell’Accademia Albertina
Costumi Carola Fenocchio.

Liberamente tratto dai Racconti di Anton Cechov

La vita e la morte, la fatica, il sacrificio, il senso di inutilità, l’arroganza, il cinismo: uomini e donne in mezzo alla tempesta della vita si muovono come spettri all’interno della locanda dove hanno trovato rifugio.
Ognuno ha una storia da raccontare, un Dio da invocare, un ultimo soffio di vita prima di uscire di scena.

Una grande sfida per la Compagnia L’Arcoscenico che ha scelto di rappresentare un autore classico rielaborandone i Racconti e definendo un copione che ha portato in scena, oltre a Sergio Danzi e Ileana Spalla, nove attori e sei musicisti. Importantissime le collaborazioni,  del Prof. Ottavio Coffano per le scenografie, di Carola Fenocchio per i costumi, di Daniele Ferretti per le musiche.
Il nostro obiettivo: ritornare a commuoverci, sospendere per un poco la frenesia che ci circonda, che schiaccia anche i nostri respiri, i nostri pensieri.

GALLERIA

Watch this video on Vimeo. Video created by Andrea V.